Mostre: ad Aosta Segantini e i pittori della montagna

12 Apr 2017

Al paesaggio di montagna, tra Ottocento e Novecento, e' dedicata la mostra 'Giovanni Segantini e i pittori della montagna', allestita al Museo archeologico di Aosta fino al prossimo 24 settembre, tutti i giorni dalle 9 alle 19. Il fulcro del percorso e' costituito proprio dai quadri giovanili di Giovanni Segantini, considerato uno dei massimi esponenti del divisionismo italiano. Sono esposte 80 opere, provenienti da collezioni pubbliche e private, realizzate anche da Cesare Maggi, Leonardo Roda, Angelo Morbelli, Fortunato Depero, Leonardo Bazzaro, Giuseppe Pellizza da Volpedo e di Italo Mus, pittore valdostano di cui ricorre quest'anno il cinquantenario della morte. Un viaggio nel passato delle Alpi con vedute estive, scene di vita campestre e contadina, laghi, tramonti, notturni e vedute dei grandi paesaggi innevati.

 

 

COPERTINE