E.Romagna: Regione, 1 mln per Unioni e Comunitá Montane

05 Mar 2013 Un milione di euro per la 'manutenzione' della montagna dell'Emilia Romagna. A un anno dalla grande nevicata del 2012 la Regione é l'unico ente che ha destinato risorse proprie per aiutare i comuni alle prese con le difficoltà di far fronte alle necessità di gestire le strade comunali. Si tratta di uno stanziamento pari a 1 milione di euro che viene suddiviso tra le Unioni e le Comunità Montane che hanno subito i danni del maltempo, affinché le amministrazioni locali possano procedere a rendere di nuovo utilizzabili le strade e al contrasto idrogeologico. Lo comunica una nota della Regione Emilia Romagna. "Negli ultimi anni il governo ha azzerato i propri investimenti per la montagna e colpito i bilanci degli Enti locali e delle Regioni, indebolendo i nostri interventi su questa parte del territorio" spiega Simonetta Saliera, vicepresidente e assessore alla Montagna della Regione Emilia-Romagna. "Noi, però - aggiunge - non ci arrendiamo e continuiamo a ostinarci a tutelare e investire in queste zone più fragili e più bisognose del nostro intervento. Queste risorse, tutte frutto del bilancio regionale 2013, sono una boccata di ossigeno per l nostro Appennino, per i comuni che vi appartengono e per le persone che lì abitano: continuiamo, così, a ridurre le distanze e le opportunità tra chi vive in montagna e chi vive in pianura all'insegna del principio di uguaglianza".
COPERTINE