A Peveragno (Cuneo) nasce il Centro di Alta Formazione Incendi Boschivi

30 Gen 2018

Nasce a Peveragno il nuovo Centro di Alta Formazione Anti Incendi Boschivi, voluto dal Formont. È stato inaugurato sabato scorso, con il taglio nel nastro da parte del Presidente del Formont e dell’Uncem piemontese Lido Riba, alla presenza dell’Assessore regionale alla Montagna Alberto Valmaggia, del Colonnello dei Carabinieri Stefano Anania, del Presidente del Parco Alpi Marittime Paolo Salsotto, del prof. Giovanni Bovio dell’Università di Torino, dei Sindaci di Peveragno, Boves, Chiusa Pesio e Demonte. Il Centro è intitolato alla Medaglia d’oro al Valore Civile David Beltrand. A scoprire la targa, i genitori di David.

 

Alla cerimonia sono intervenuti il Coordinatore regionale della Protezione Civile Roberto Bertone, l’ispettore generale del Corpo AIB Sergio Pirone, Cristina Ricaldone del Settore Protezione Civile e AIB Regione Piemonte oltre a rappresentanti del Corpo Nazionale Soccorso Alpino, dirigenti e volontari del Corpo AIB del Piemonte.

 

Introdotti da Roberto Vaglio, attuale Amministratore delegato di Formont - già assessore regionale che dal 1995 lavorò per affermare l’indispensabilità della formazione e creare il sistema integrato AIB - sono intervenuti l’Assessore Valmaggia, il sindaco di Peveragno Paolo Renaudi, il prof. Bovio, il presidente Riba, l’Ispettore generale Pirone e il consigliere regionale Elvio Rostagno. Unanime è stato l’apprezzamento per l’operato e la professionalità del sistema AIB piemontese e la considerazione che è fondamentale la formazione continua dei volontari per preservarne la sicurezza nel corso degli interventi di estinzione, prevenzione e bonifica. 

 

In particolare è emerso il dato che il numero di volontari formati sta per raggiungere il numero di 15000 unità, che il Piemonte è l’unica regione italiana a formare sistematicamente gli operatori del settore AIB con una modalità certificata da CNR e Bureau Veritas, che è prossima la revisione della legge regionale per attribuire nuovi compiti e responsabilità ai Volontari del Corpo AIB.

 

La manifestazione si è conclusa convivialmente con un pranzo a cura del Centro Operativo alberghiero Formont, Borgo Castello del Parco La Mandria.    

 

COPERTINE